ASD Miano contro la ASD Giulianova Annunziata. 2 a 2.

15 Aprile 2019

Sabato 13 aprile la ASD Giulianova Annunziata ha disputato in trasferta a Miano la trentesima giornata di campionato, tredicesima del girone di ritorno. Una gara di cartello, una partita attesissima e avvincente in quanto si sono confrontate le prime in classifica a pari punti e dunque competizione ad alto livello.

Al 21’pt un calcio di punizione per il Miano: sfrutta Magno Carlo davanti alla porta dell’Annunziata e segna un gol di testa. Il Miano va in vantaggio.

Sei minuti dopo risponde Eugenio Bontà del Giulianova Annunziata con un gol di testa, dall’occasione creatasi dal fallo laterale di Ernesto Pietrantonio. Si va al pareggio, 1 a 1.

Il resto del primo tempo né i padroni di casa né gli ospiti riescono ad essere risolutivi nelle azioni, in pausa si va con il pareggio.

Al 16’st un calcio d’angolo per il Miano: nella mischia davanti alla porta dell’Annunziata, Di Pasquale Domenico approfitta della confusione e segna il gol di testa portando il Miano in vantaggio, 2 a 1.

L’Annunziata non si dà per vinta, ci mette tutta la grinta e voglia di vincere, combatte fino allo scadere del secondo tempo senza più concedere all’avversario di segnare ancora.

Ci sarebbe da contestare l’arbitraggio sfavorevole all’Annunziata, ma se dall’inizio del campionato abbiamo sempre ribadito che non ci nascondiamo dietro alle decisioni dei direttori di gara per quanto possano essere discutibili, non lo faremo nemmeno adesso. In ogni modo vengono concessi i cinque minuti di recupero che i giocatori dell’Annunziata sfruttano in zona avanzata. La tensione in campo diventa quasi palpabile tanto che per un fallo nell’area di rigore degli ospiti viene assegnato il rigore per l’Annunziata al 92’, batte e segna Fabio Poliandri e arriva il pareggio, 2 a 2.

Una partita molto equilibrata per le azioni pericolose create da entrambe le squadre, per l’intensità, per le emozioni… il tutto in una cornice di pubblico numerosissimo che ha seguito il Giulianova Annunziata per dare il proprio sostegno, come pure i tifosi del Miano.

Bisogna sottolineare che i giocatori del Giulianova Annunziata hanno giocato con l’anima, il carattere, da veri guerrieri senza presunzioni, ma con l’unica convinzione: “non erano di certo andati a Miano a perdere!”.

La trentunesima giornata di Campionato si disputerà, dopo la breve pausa pasquale, il 28 aprile al Castrum contro la ASD Casoli.

Copyright 2016 - A.S.D. Giulianova Annunziata